Oggi è obbligatorio misurare ciò che si produce. Spesso misurare non è però sufficiente: è necessario gestire e organizzare razionalmente le misure disponibili, per ridurre al minimo i costi e massimizzarne l’utilità.
L’immagine schematizza le funzioni principali dei moduli software dedicati alla raccolta e gestione dei dati di misura.

Le misure possono provenire sia dalla sala metrologica che dalle linee di produzione; in sala metrologica sono raccolti tramite il software Itaconv 6, che legge i files provenienti dagli strumenti e scrive piani di controllo e misure nel database di Itastat 6.
In linea di produzione i dati possono essere raccolti da postazioni SPC gestite dal software Itastat 6 Misura o da postazioni speciali, che possono essere dotate anche di software speciale dedicato.
I dati provenienti dalla produzione sono salvati nello stesso database Itastat 6.
I dati poi possono essere oggetto di analisi statistica (software Itastat 6 Analisi), è possibile effettuare selezioni e stratificazioni molto dettagliate (software Itaselect) ed è possibile effettuare il monitoraggio in tempo reale di tutte le postazioni collegate al database (software Italarm).

Nelle immagini seguenti alcuni esempi:

Esempi di strumenti (dotati di PC e con generazione di files) interfacciabili mediante Itaconv 6

 

Esempi di strumenti manuali che si possono interfacciare a una postazione SPC Itastat Misura

images/prodotti/Raccolta-dati/image006.jpg

Esempio di struttura di raccolta dati con sala metrologica, linea di produzione, ufficio qualità, database sul server, monitoraggio con interazione diretta sulle macchine di lavorazione.

 

FaLang translation system by Faboba

Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Leggere le condizioni di utilizzo